Da Epolis di oggi

Memo per Pierluigi Bersani, da parte di un simpatizzante che non ti ha votato, perchÚ le primarie non erano aperte a chi non crede nel Pd, e che ha accompagnato sua moglie a votare al gazebo.

Primo. Il noi, la collegialitÓ annunciata, falla diventare una scelta radicale. Prova a essere il primo leader antileaderistico, dopo venticinque anni -da Craxi a Berlusconi- in cui si Ŕ costruito un modello unico di politica, fatto di una personalizzazione esasperata, distruggendo i partiti e i soggetti collettivi. Tu sei il ponte per una nuova generazione che solo in piccola parte oggi giÓ fa politica.

Secondo. Costruisci un partito popolare, del lavoro ľ come hai dichiarato ľ ma guarda fuori dal partito e dai partiti: alla coalizione , senza la quale il centrosinistra non vincerÓ mai; e ai milioni di lavoratori e di precari che non si sentono rappresentati da nessuno.

Terzo. Guarda a tutti quelli che partecipano ai sindacati, alle associazioni professionali e di categoria, al terzo settore, al volontariato senza i quali la politica non ha radici.

Quarto. Non ti angosciare se Rutelli va con Casini. C’Ŕ bisogno di una forza centrista e moderata autonoma, con cui alleare un Pd pi¨ sociale e pi¨ radicato. E non ti preoccupare troppo degli equilibri di corrente: riconquisterai quelli che hanno votato Franceschini con gli atti di una forza diversa da quella molle e senza nerbo di questi anni.

Quinto. Non farti dettare l’agenda da Berlusconi. Sarai pi¨ antiberlusconiano coi fatti se lo sarai meno con le parole. Non inseguire le dieci domande al premier di Repubblica, ma piuttosto interpella le mille domande della gente che lavora sul proprio futuro.

Sesto. Non andare troppo in tv. Sei efficace, rassicurante, positivo. E tuttavia seleziona le tue apparizioni. Non basterÓ l’immagine di Bersani. OccorrerÓ quella di tante e di tanti, noti e meno noti.

Settimo. Riproponi la questione morale non come becero giustizialismo, dietro cui si nascondono spesso nefandezze incommentabili, ma come una nuova etica della responsabilitÓ, dopo anni in cui la politica Ŕ degradata e tanti politici, talvolta senza saperlo o volerlo, dimostrano di non conoscere la loro responsabilitÓ pubblica.

Leggo che Rosi Bindi diventerÓ Presidente del Partito. Me lo auguro, come ho giÓ scritto su queste pagine. Il volto socialmente pi¨ credibile e pi¨ di sinistra Ŕ oggi quello suo. Oggi hai un’opportunitÓ importante, con la vittoria in quasi tutte le regioni. Spero che ci sia la forza e il coraggio ľ come hanno chiesto tre milioni di persone ľ di metterlo al servizio di una causa pi¨ grande, quella dell’Italia e del suo futuro. Buon lavoro, segretario !

2 Risposte a “Memo per Bersani”
  1. red libertario scrive:

    VEDI FOLENA,ANCHE SE UN GIORNO HAI POSTO IN DUBBIO IL FATTO DI ESSERE IO LIBERTARIO(QUANDO VUOI NE POSSIAMO PARLARE),RICONFERMO LA MIA PERPLESSITA’ VERSO IL FATTO CHE NON COMMENTI QUANTO A SINISTRA SISTA TENTANDO DI COSTRUIRE.TI PREMETTO CHE ANCHE IO CONDIVIDO LA SCELTA DEI TESSERATI DEL PD DI ELEGGERE BERSANI,MA CONOSCENDO TANTA DI QUELLA GENTE NON MI ILLUDO CHE ABBIANO IMMEDIATAMENTE TROVATO LA STRADA,ANZI PER TANTI RISCONTRI AFFERMO CHE I CAPIBASTONE ABBIANO AVUTO IN QUESTE ELEZIONI LA LORO IMPORTANZA.COMUNQUE VADO AVANTI,FIDUCIOSO SU BERSANI,MA IL MIO COMPITO NELL’ESSERE A SINISTRA E’ COSTRUIRE UN NUOVO SOGGETTO POLITICO CHE SAPPIA COMPRENDERE IL CAMBIAMENTO DELLA NS SOCIETA’,SENZA FARSI PRENDERE DALLA MEGANOMALIA TUTTA ITALIANA(VEDI PD) DI ESSERE INNOVATORI DELLA POLITICA.IO STO LAVORANDO PER COSTRUIRE SINISTRA E LIBERTA’,OGGI L’UNICA POSSIBILITA’(CON NOTEVOLI DIFFICOLTA’) CHE STA INIZIANDO A CAMMINARE A SINISTRA,MI CHIEDO PERCHE TU NON DIA UN CONTRIBUTO A TAL PROGETTO.

  2. rosa scrive:

    A Napoli, volevo votare Bersani, poi ho deciso di restare a casa. la decisione Ŕ nata quando ho visto “tutti gli uomini del presidente” (governatore o dittatore?) mobilitarsi per Bersani……………….. Ha piazzato i suoi uomini dovunque.
    E’ questo il rinnovamento in Campania? Cosda potrÓ fare il nuovo segretario contro un uomo che gli ha fatto la campagna elettorale???