(PRIMA) MOLFETTA, Bari – E’ morto anche l’ultimo dei cinque operai caduti in una cisterna di zolfo in polvere allo stato puro oggi a Barletta nel barese. Sono morti quindi per le esalazioni di zolfo i cinque operai di Molfetta (Bari) alla Truck Center, nella zona industriale Asi della citta’ adriatica. Il quinto operaio deceduto era stato ricoverato al nosocomio locale. Un sesto operaio e’ rimasto intossicato ed e’ stato trasportato all’ospedale di Bisceglie. Quest’ultimo pero’ non stava lavorando nell’autocisterna adibita al trasporto di zolfo in polvere.

Ancora una strage, ancora morti sul lavoro, ancora morti per il lavoro. Avevamo chiesto un decreto legge dopo la strage di Torino… ma perchÚ per gli “omicidi bianchi” non si varano neppure i decreti attuativi della legge delega sulla sicurezza sul lavoro?

Commenti chiusi.