Rita BorsellinoSulla vittoria straordinaria di Rita Borsellino alle primarie siciliane ho commentato con questa dichiarazione:

“Spero che la straordinaria affermazione di Rita Borsellino insegni qualcosa a chi, a Roma, insiste su improbabili partiti democratici di durata secolare che falliscono, alla prova dei fatti, già prima di nascere”. E’ l’opinione di Pietro Folena, deputato del Prc e segretario del Pci-Pds siciliano negli anni ’90, che ironizza sull’intervista a Pierluigi Bersani, pubblicata oggi dal Corriere della Sera.

“In Sicilia, con il voto di domenica, – prosegue Folena – è fallita l’idea di una unità a compartimenti stagni: da un lato i ‘riformisti’, dall’altro i ‘radicali’. La candidatura di Rita Borsellino, proposta in primo luogo dalla sinistra di alternativa, e segnatamente da Rifondazione Comunista, ha saputo raccogliere, già dall’inizio di questa avventura politica, il consenso di forze anche distanti dalla sinistra.”

“Ciò dimostra che il teorema, per cui la ‘guida’ della coalizione deve necessariamente essere appannaggio delle forze moderate, non ha fondamento.”

“In Sicilia le forze di sinistra e quelle cosiddette ‘minori’ hanno saputo indicare una strada partecipativa (le primarie) e una candidata forte, realmente alternativa e vincente.

Così il popolo del centrosinistra ha messo la parola fine a mesi di contrasti nel ceto dirigente, che ha manifestato una distanza enorme tra se stesso e l’elettorato.”

“Adesso parte la sfida più impegnativa – conclude il deputato di Rifondazione -, quella contro il sistema di potere del centrodestra. Ma Rita ha le carte in regola, sia politiche che morali, per rappresentare quel cambiamento a cui ormai aspira gran parte dei siciliani.”

3 Risposte a “PRIMARIE SICILIA. FOLENA: “VITTORIA BORSELLINO E’ PRIMO FALLIMENTO DEL PARTITO DEMOCRATICO””
  1. gianfranco scrive:

    sono molto contento di questo risultato delle primaria. pare che esse riscuotano molto più successo delle elezioni vere e proprie e tale grandissima sete di partecipazione dovrebbe fare riflettere i burocrati della politica che da firenze versano lacrime di coccodrillo e si elogiano gli uni con gli altri mostrandosi ciechi a ciò che accade nel mondo reale. fassino e d’alema sono lenti, rita borsellino è davvero rock!
    gian

  2. michele scrive:

    Grande risultato….condivido completamente il breve quanto convincente commento di Folena…

    Una strada è stata tracciata, a partire dalle primarie pugliesi. Sta a noi percorrerla fino in fondo.

  3. Adriana-Redazione Raz scrive:

    Domani sera, Venerdì 9/12/2005, alle ore 18 (con replica alle 22) all’interno della rubrica “Parola di Blogger” leggerò alcuni post su Rita Borsellino e sull’appello di Libera a difesa della legge Rognoni-La Torre. Avendo trovato il tuo molto interessante, ho deciso di leggerlo in trasmissione. Se vuoi ascoltarlo devi sintonizzarti su http://www.radioalzozero.net, la radio solo sul web. Ti ricordo inoltre che è attivo il nostro blog al sito http://www.razblog.net, per comunicare con noi.
    Ciao e Grazie
    Adriana – Redazione di radioalzozero