Archivio per 5 maggio 2012

Da Dazebao del 6 maggio

Il 6 maggio 2012 pu˛ diventare una data importante nella vicenda europea degli ultimi anni.

Era nell’ordine delle cose che, nelle battute finali prima del voto francese, tutto si facesse pi¨ incerto. La polarizzazione estrema dello scontro tra Nicolas Sarkozy e Franšois Hollande sta mobilitando -vedremo fino a quale punto e con quali esiti- le zone pi¨ grigie dell’elettorato, pi¨ abituate o propense all’astensionismo. Rimango convinto che la vittoria socialista ci sarÓ, ma tutti gli interessi minacciati dalla forte caratterizzazione contro gli interessi finanziari che Hollande ha voluto dare alla sua sfida, e che hanno ridato vigore ed entusiasmo a un popolo disperso e diviso della sinistra, si stanno coalizzando. Con Hollande cambierebbe il corso della vicenda europea. E Barack Obama, che da solo ha dovuto affrontare la crisi mondiale, a fronte di di un’Europa ancorata a vecchie ricette liberiste e monetariste, avrebbe col Presidente socialista francese un autorevole leader col quale costruire un disegno comune. (continua…)

Comments Commenti disabilitati