Archivio per 23 dicembre 2009

Da Epolis di oggi

Né pessimismo, né ottimismo, ma realismo: questa
l’interpretazione del discorso di Napolitano sulle riforme
così largamente apprezzato. E questo realismo appare, come
minimo, di buon senso. Non si passa facilmente dal clima
barricadiero, da guerra civile a parole – con gravi
fenomeni di violenza vera che sfuggono ad ogni controllo –
a quell’idilliaca prospettiva di riforme che da più di
quindici anni è diventata, per l’Italia, come l’Araba
Fenice. E questo non tanto per il tempo: la storia ci ha
insegnato che, specie quando ci sono leadership illuminate e
generose (di cui in verità oggi siamo largamente privi),
grandi intese si fanno anche in poche settimane. Ma (continua…)

Comments 1 Commento »