Archivio per 9 dicembre 2008

Da Epolis di oggi

Lo scontro feroce ľ quasi una guerra tra feudi dell’Italia preunitaria ľ tra le Procure di Salerno e di Catanzaro pu˛ divenire l’innesco di un meccanismo di autodistruzione della magistratura italiana. Sedici anni dopo Mani Pulite (una sorta di esplosione improvvisa, quasi cinquant’anni dopo la Costituzione, di tutto quello che era stato compresso nella democrazia bloccata ), il potere giudiziario, privo di controlli e di equilibri, Ŕ impegnato in un’opera di cannibalismo incrociato. La magistratura, anzi, le (continua…)

Comments 4 Commenti »